Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Storia del cinema italiano

Oggetto:

History of Italian Cinema

Oggetto:

Anno accademico 2023/2024

Codice attività didattica
SCF0456
Docente
Paola Valentini (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea triennale in DAMS
Anno
1° anno, 2° anno, 3° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
L-ART/06 - cinema, fotografia e televisione
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti
All'apertura delle lezioni, gli studenti sono invitati a iscriversi sia su CampusNet che su Moodle dove saranno date ulteriori indicazioni sulla preparazione all'esame e sul calendario delle lezioni.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Obiettivo dell’insegnamento è fornire una conoscenza di base della storia del cinema italiano dal passaggio al sonoro agli anni Ottanta. Si prenderanno in considerazione film (le loro peculiarità estetiche e narrative), tendenze, movimenti, personalità, contesti istituzionali, dibattiti critici e teorici, e immaginari sociali. Il corso integra la conoscenza storica con specifiche competenze analitiche, critiche e teoriche.

In particolare gli obiettivi sono:

- fornire strumenti per la conoscenza, valorizzazione e diffusione del cinema italiano
- fornire competenze sulle pratiche produttive del cinema italiano e sulla loro maggiore o minore dimensione industriale e standardizzazione in momenti storico-sociali differenti 
- promuovere la conoscenza della storia e industria culturale italiana e delle interazioni tra il cinema e gli altri settori dello spettacolo, della cultura e della comunicazione;
- stimolare la valutazione autonoma di film e opere cinematografiche anche della contemporaneità
- attivare processi di critica e apprendimento autonomi

The module provides the students with an introduction to the key concept in Italian film history from transition to sound until the Eighties.

We will examine films (their aesthetic and narrative specificities), trends, movements, figures, institutional contexts, critical and theoretical debates, and social imaginaries. The course integrates historical competencies with analycal, theoretical and critical skills.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Alla fine delle lezioni le/gli studenti avranno acquisito le seguenti competenze:

  • Conoscenza e capacità di comprensione rispetto ai principali sviluppi della storia del cinema e dell’industria culturale italiana e alle nozioni cardine dell’analisi filmica.
  • Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Le/gli studenti saranno in grado di applicare le conoscenze acquisite all’analisi dei testi filmici e al loro dialogo con il contesto culturale e mediale.
  • Autonomia di giudizio. Le/gli studenti saranno capaci di sviluppare un giudizio autonomo sui temi discussi in classe, sia in riferimento alle questioni storico-teoriche trattate che ai prodotti mediali analizzati.
  • Abilità comunicative. Le/gli studenti saranno in grado di utilizzare in modo appropriato il linguaggio e le principali nozioni della storia del cinema e dell’analisi filmica.
  • Capacità di apprendimento. Le/gli studenti saranno in grado di applicare la metodologia di indagine storica e di analisi filmica a prodotti mediali di altri periodi storici e alla loro esperienza mediale quotidiana.

At the end of the module, students will have acquired the following skills:

  • Knowledge and understanding of the main developments in Italian film and media history and key concepts in film analysis.
  • Applying knowledge and understanding to film analysis and its relationship to cultural context and mediascape.
  • Making judgements. Students will develop independent thoughts on the historical issues and media products discussed in class.
  • Communication skills. Students will be able to employ the language and key concepts central to film history and analysis in an appropriate fashion.
  • Learning skills. Students will be able to apply the historical research methodology and the analytical tools to media products in other periods and to their everyday media experience.

Oggetto:

Programma

L'insegnamento intende offrire un'introduzione alle problematiche storiografiche e metodologiche legate al cinema italiano, nel contesto della storia dei media e degli studi culturali e in un’ottica di spiccata intermedialità. A tale scopo verrà posta attenzione al cinema popolare e al “giallo” in particolare, genere che nelle sue diverse sfumature (detection, noir, thriller…) si mostra tanto recettivo nei confronti della sensibilità autoriale e moderna quanto aperto al dialogo con l’industria culturale e mediale, anche internazionale. Le lezioni toccheranno in particolare i seguenti argomenti:

- Verso il giallo: crime e poliziesco nel cinema muto italiano. Il caso di Mario Ausonia
- Nascita di un colore: fumetti e collane editoriali. Il Giallo Mondadori
- Cinema italiano sotto il fascismo: il romanzo enigma e il giallo negli anni Trenta. Giallo e commedia: Giallo (M. Camerini, 1933); influssi del cinema americano: Grattacieli (G. Giannini, 1943)
- (Neo)realismi. Romanzo nero e influsso sul cinema italiano: Ossessione (L. Visconti, 1943).
- Gialli d’autore: Cronaca di un amore (M. Antonioni, 1950) o L’assassino (E. Petri, 1961).
- Generi di profondità negli anni Sessanta: la nascita del giallo all’italiana tra noir, detection e thriller. Attestazione del giallo: La ragazza che sapeva troppo (M. Bava, 1962). Sei donne per l’assassino (M. Bava, 1964)
- Indagine e visione: vertigine visiva in Dario Argento e Lucio Fulci: L’uccello dalle piume di cristallo (D. Argento, 1970), Una lucertola con la pelle di donna (L. Fulci, 1971), Profondo rosso (D. Argento, 1975)
- Visioni e psicopatologie del giallo: La donna del lago (Luigi Bazzoni, 1965)
- Oltre il giallo, il cinema politico e l’inchiesta tra anni Sessanta e Settanta. Gadda e Sciascia al cinema: Un maledetto imbroglio (P. Germi, 1959) e Cadaveri eccellenti (F. Rosi, 1976)

The course offers an introduction to the historiographical and methodological issues related to Italian cinema, in the context of the history of the media and of cultural studies and intermediality. To this end, attention will be paid to popular cinema and to "Italian Giallo" in particular: in its various nuances (detection, noir, thriller ...) this genre is as attentive to authorial and modern sensibility as open to dialogue with the (also international) cultural and media industry. The lessons will focus on the following topics:

- Toward the giallo: crime and detective story in Italian silent cinema. Mario Ausonia interpreter.
- Birth of a colour: comics and editorial series. Giallo Mondadori
- Italian Cinema under Fascism: detection in the Thirties. Mistery and comedy: Giallo (M. Camerini, 1933); Italian and US cinema: Grattacieli (G. Giannini, 1943)
- (Neo)realisms. Noir and Italian cinema: Ossessione (L. Visconti, 1943).
- Mistery and Auteur Film: Cronaca di un amore (M. Antonioni, 1950) or L’assassino (E. Petri, 1961).
- Popular genres in the Sixties. The birth of Italian Giallo: noir, detection e thriller in La ragazza che sapeva troppo (M. Bava, 1962) and Sei donne per l’assassino (M. Bava, 1964)
- Detection and gaze: visual vertigo in Dario Argento and Lucio Fulci: L’uccello dalle piume di cristallo (D. Argento, 1970),
- Visions and psychopatologies in Italian Giallo: Una lucertola con la pelle di donna (L. Fulci, 1971), Profondo rosso (D. Argento, 1975) and La donna del lago (Luigi Bazzoni, 1965)
- Beyond mistery, politics and detection in Sixties and Seventies. Gadda and Sciascia on the screen: Un maledetto imbroglio (P. Germi, 1959) and Cadaveri eccellenti (F. Rosi, 1976)

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Le lezioni si terranno in presenza. La piattaforma Moodle verrà utilizzata come ambiente integrato di apprendimento, tramite il caricamento di contributi fruibili in modalità asincrona.

Lessons will be face-to face in attendance. The Moodle platform will be used as an integrated learning environment, by uploading contributions that can be used asynchronously.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame orale di circa 20 minuti (voto espresso in trentesimi). La valutazione terrà conto di:

  • Conoscenza delle principali nozioni, autori, generi e tendenze della storia del cinema italiano.
  • Capacità di applicare le nozioni apprese in classe all’analisi dei film in programma.
  • Capacità di sviluppare un’autonomia di pensiero sulle questioni e sui materiali discussi a lezione.
  • Capacità di impiegare in modo corretto la terminologia relativa alla teoria del cinema e di argomentare in modo coerente e coeso le proprie riflessioni.
  • Capacità di estendere la capacità di analisi acquisita ai fenomeni mediali che caratterizzano la società contemporanea.

Oral exam (about 20 minutes, passing grades from 18 to 30 cum laude).

Evaluation will be based on:

 

  • Knowledge of the main notions, authors, genres, strands of film theory.
  • Ability to apply such notions to the analysis of the films included in the syllabus.
  • Ability to develop independent thought on the issues and materials discussed in class.
  • Ability to employ the terminology of film theory correctly and to develop a coherent argumentation.
  • Ability to extend the analytical skills acquired to the media phenomena that characterize contemporary society.

Oggetto:

Attività di supporto

Link relativo agli studenti e alle studentesse con disabilità:
https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-e-studentesse-con-disabilita


Link per studentesse e studenti con DSA:
https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-e-studentesse-con-disturbi-specifici-di-apprendimento-dsa/supporto

Link for students with disabilities:
https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-e-studentesse-con-disabilita


Link for students with DSA:
https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-e-studentesse-con-disturbi-specifici-di-apprendimento-dsa/supporto

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Giallo italiano. Il giallo e il cinema in Italia (1910-1972)
Anno pubblicazione:  
2017
Editore:  
«Bianco e nero», a. LXVIII, n. 587, gennaio-aprile
Autore:  
Luca Mazzei, Paola Valentini
ISBN  
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Guida alla storia del cinema italiano 1905-2003
Anno pubblicazione:  
2003
Editore:  
Einaudi
Autore:  
Gian Piero Brunetta,
ISBN  
Capitoli:  
Selezione di capitoli indicata nella piattaforma Moodle
Note testo:  
Fortemente consigliato a chi non avesse ancora sostenuto l'esame di Storia del cinema
Obbligatorio:  
No
Oggetto:

Ai testi in bibliografia vanno aggiunti i materiali forniti dal docente a lezione e pubblicati su moodle in forma di pdf.

È inoltre obbligatoria la visione integrale dei seguenti film esaminati a lezione:

  • L'atleta fantasma (R. Scotti, 1919) oppure Dans les mansardes de Paris (M. Guaita, 1924)
  • Giallo (M. Camerini, 1933)
  • Grattacieli (G. Giannini, 1943)
  • Ossessione (L. Visconti, 1943)
  • Cronaca di un amore (M. Antonioni, 1950)
  • Un maledetto imbroglio (P. Germi, 1959)
  • L’assassino (E. Petri, 1961)
  • La ragazza che sapeva troppo (M. Bava, 1962) oppure Sei donne per l’assassino (M. Bava, 1964)
  • La donna del lago (Luigi Bazzoni, 1965)
  • Nude si muore (Antonio Margheriti, 1968) oppure Una lucertola con la pelle di donna (L. Fulci, 1971)
  • L’uccello dalle piume di cristallo (D. Argento, 1970) oppure Profondo rosso (D. Argento, 1975)
  • Cadaveri eccellenti (F. Rosi, 1976)

Reading the lecture notes provided by the teacher during the module and published on Moodle is also mandatory.

It is also mandatory to watch the following movies:

  • L'atleta fantasma (lit. 'The Phantom athlet', R. Scotti, 1919) or Dans les mansardes de Paris (lit. 'Under the mansards of Paris', M. Guaita, 1924)
  • Giallo (lit. ‘Yellow’, M. Camerini, 1933)
  • Grattacieli (lit. ‘Scyscrapers’, G. Giannini, 1943)
  • Obsession (Ossessione, L. Visconti, 1943)
  • Story of a Love Affair (Cronaca di un amore, Antonioni, 1950)
  • The Facts of Murder (Un maledetto imbroglio, P. Germi, 1959)
  • The Assassin (L’assassino, E. Petri, 1961)
  • The Evil Eye (La ragazza che sapeva troppo, M. Bava, 1962) or Blood and Black Lace (Sei donne per l’assassino, M. Bava, 1964)
  • The Possessed (La donna del lago, Luigi Bazzoni, 1965)
  • The Young, the Evil and the Savage (Nude si muore, Antonio Margheriti, 1968) oppure A Lizard in a Woman’s Skin (Una lucertola con la pelle di donna, L. Fulci, 1971)
  • The Bird with the Crystal Plumage (L’uccello dalle piume di cristallo, D. Argento, 1970) oppure Deep Red (Profondo rosso, D. Argento, 1975)
  • Illustrious Corpses (Cadaveri eccellenti (F. Rosi, 1976)



Oggetto:

Note

Le/gli studenti che sostengono l’esame da non frequentanti, dovranno contattare via mail la docente.

Non-attending students will have to contact through e-mail the teacher.

Oggetto:

Insegnamenti che mutuano questo insegnamento

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2023 alle ore 08:00
    Chiusura registrazione
    29/06/2024 alle ore 20:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 03/10/2023 15:40
    Location: https://cdsdams.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!