Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Storia e teorie dell'attore - 2015/2016

Oggetto:

History and Theories of the Actor

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
SCF0586
Docente
Armando Petrini (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in DAMS
Anno
2° anno 3° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-ART/05 - discipline dello spettacolo
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Conoscenze di base di storia dello spettacolo, interesse per l'attore e la recitazione
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso si propone di introdurre gli studenti allo studio della storia della recitazione e delle teorie sull’attore, con particolare riferimento alla recitazione teatrale, approfondendo anche gli intrecci e le intersezioni fra quest’ultima e la recitazione cinematografica e televisiva. Le lezioni intendono favorire l’acquisizione da parte degli studenti dei principali strumenti metodologici e critici necessari all’analisi dell’attore, anche grazie all’organizzazione di alcuni momenti di incontro, a carattere seminariale, con attori e registi.

The course aims to introduce students to the
study of the history and theories of acting, with particular reference to
theater acting, studying also the intersections between it and the film and
television acting. The lessons are aimed at favoring the acquisition by
students of the main methodological and critical tools necessary for the analysis of the actor, also thanks to the organization of moments of meeting
with actors and directors.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Il corso prevede l’acquisizione di conoscenze di base e di capacità di
comprensione nell’ambito della recitazione. Le suddette conoscenze e capacità
di comprensione saranno conseguite dallo studente sia con la partecipazione
diretta al corso (lezione e seminari), sia attraverso le ore di studio
individuale. Nel corso delle lezioni e dei momenti di incontro seminariale lo
studente sarà sollecitato a esercitare una riflessione critica sugli esempi
analizzati e anche a sperimentare concretamente l’applicazione delle conoscenze
nella prospettiva della realizzazione di prodotti artistici.

The course provides for the acquisition of basic
knowledge and understanding in the field of acting. The above knowledge and
understanding will be achieved by the student and with the direct participation
in the course (lectures and seminars), and through the hours of individual
study. During the lessons the student will be urged to exercise a critical
reflection on the examples and also analyzed concretely experience the application
of knowledge in the context of the realization of artistic products.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Oltre alle lezioni tradizionali (36 ore complessive) sono previsti momenti di approfondimento, a carattere seminariale, sulle materie affrontate durante le lezioni

In addition to traditional lessons (36 hours)
are provided for moments of depth as in a seminar on the issues addressed
during class

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica del raggiungimento dei risultati di apprendimento avverrà attraverso una prova d’esame orale.

Assessment of the achievement of learning
outcomes will be achieved through an oral exam.

Oggetto:

Programma

Titolo del corso: Interpretazioni d’attore a confronto

Il corso si articolerà in due parti. Una prima che affronterà i problemi metodologici  e critici relativi allo studio dell’attore all’interno del  fenomeno spettacolare, con esempi tratti dalla storia della recitazione dell’otto e novecento e riferimenti alla principali teorie e alle più importanti metodiche di analisi della recitazione Una seconda che si concentrerà su alcune interpretazioni d’attore, confrontandole fra loro anche grazie alla proiezione di brani registrati. In particolare saranno prese in considerazione alcune edizioni di Enrico IV di Pirandello (Ruggero Ruggeri, Memo Benassi, Romolo Valli, Salvo Randone) e di Amleto di Shakespeare (Ruggero Ruggeri, Vittorio Gassman, Carmelo Bene).

Title of the course: Interpretations of actors in comparison

The course is divided into two parts. The first will address the methodological problems and critical issues related to the study of the actor inside the spectacular phenomenon, with examples drawn from the history of the nineteenth and twentieth century drama and references to the main theories on the actor and the most important methods for analyzing acting. A second dedicated to different interpretation of actors: Enrico IV, Pirandello (Ruggero Ruggeri, Memo Benassi, Romolo Valli, Salvo Randone) and Hamlet, Shakespeare (Ruggero Ruggeri, Vittorio Gassman, Carmelo Bene).

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Programma d’esame per i frequentanti:

- D. Orecchia - M. Pierini, Claudio Morganti, Zona Editore

- A. Petrini, Amleto da Shakespeare a Laforgue per Carmelo Bene, Pisa, ETS, 2004.

Programma d’esame per i non frequentanti.

Gli studenti che non potranno frequentare le lezioni aggiungeranno ai testi indicati il volume: C. Vicentini, L’arte di guardare gli attori, Venezia, Marsilio (nel caso di sovrapposizioni con altri programmi d'esame lo studente è tenuto a contattare il docente per concordare un testo alternativo)

 

Examination program for those who attended the course

- Dispense a cura del docente (disponibili all’inizio del corso presso la Biblioteca di Arte, Musica e Spettacolo del Dipartimento di Studi Umanistici)

- A. Petrini, Amleto da Shakespeare a Laforgue per Carmelo Bene, Pisa, ETS, 2004.

Examination program for those who do not attend the course

Add to the list of books: C. Vicentini, L’arte di guardare gli attori, Venezia, Marsilio.

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì16:00 - 18:00Aula 6 Palazzo Nuovo - Piano primo
Martedì16:00 - 18:00Aula 6 Palazzo Nuovo - Piano primo
Mercoledì16:00 - 18:00Aula 6 Palazzo Nuovo - Piano primo
Lezioni: dal 15/02/2016 al 23/03/2016

Oggetto:

Note

La frequenza è consigliata, dal momento che durante le lezioni verranno analizzati documenti, audio o video, relativi agli attori presi in esame.

È prevista l’organizzazione di iniziative e incontri in collaborazione con il corso di “Tecniche dell’attore”. Considerata la contiguità degli argomenti trattati nei due insegnamenti, i corsi sono stati concepiti in modo complementare. Si consiglia agli studenti di effettuare quanto prima la registrazione on line al corso per facilitare la comunicazioni di iniziative e attività inerenti i due insegnamenti.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 31/03/2016 10:34
Non cliccare qui!