Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Organizzazione dello spettacolo dal vivo

Oggetto:

Organization of live performance

Oggetto:

Anno accademico 2021/2022

Codice dell'attività didattica
STU0365
Docente
Prof.ssa Anna Cremonini (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in DAMS
Anno
2° anno 3° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-ART/05 - discipline dello spettacolo
Modalità di erogazione
Mista
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Formazione umanistica di base; interesse e frequentazione di ogni forma di performing art (danza, teatro, musica, arti figurative). Vocazione all'attività organizzativa e di coordinamento. Nozioni di base di diritto privato e pubblico e di economia di base sono sicuramente utili per comprendere il sistema gestionale e organizzativo dello spettacolo dal vivo.
Propedeutico a
Il corso intende offrire una conoscenza di base del sistema dello spettacolo dal vivo in Italia con alcuni accenni e confronti al sistema internazionale. Questo significa offrire una panoramica di base a chi volesse fare dell'organizzazione e della gestione dello spettacolo dal vivo una professione che tenga conto delle attività pratiche e delle problematiche artistiche.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

  Apprendere i fondamenti del sistema dello spettacolo dal vivo in Italia e comprendere i meccanismi e le partiche di base per l'organizzazione e la progettazione di eventi.

Learning the fundamentals of the performing arts system in Italy and understanding the mechanisms and basic practices for organizing, coordinating and planning events.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

a) Conoscere il sistema nazionale dello spettacolo dal vivo;

b) apprendere gli strumenti di base per la gestione di spettacoli ed eventi dal punto di vista organizzazivo e amministrativo;

c) mutuare una equilibrata sensibilità sugli aspetti artistici e relazionali;

d) affinare le capacità di collaborazione in vari settori dell'organizzazione quali produzione, promozione, diffussione e comunicazione;

e) progettare nuove pratiche che siano innovative nel campo delle performing arts (utilizzo di nuovi media, diffusione streaming, applicazione di nuove tecnologie ecc.)

a) Knowing the  system of performing arts;

b) learning the basic tools for managing events on an organizational and administrative point of view;

c) mutualing a balanced sensitivity on artistic and relational aspects;

d) refineing collaboration skills in various sectors of the organization such as production, promotion, booking and communication;

e) designing new practices that are innovative in the field of perfoming arts (use of new media, streaming diffusion, application of new technologies, etc.).

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Le lezioni si terranno in presenza. Sarà garantita la modalità a distanza (registrazione e/o streaming) per gli studenti e le studentesse che non possano frequentare l'aula a causa di condizioni di fragilità previste dai decreti vigenti e per giustificati motivi di famiglia o di lavoro. La piattaforma Moodle verrà utilizzata come ambiente integrato di apprendimento, tramite il caricamento di contributi fruibili in modalità asincrona.

Lessons will be face-to face in attendance. The remote mode (recording and/or streaming) will be guaranteed for students who cannot attend the classroom, citing documented reasons of fragility, work and family. The Moodle platform will be used as an integrated learning environment by uploading contributions that can be used asynchronously.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Le conoscenze apprese saranno verificate attraverso un colloquio orale basato sui contenuti affrontati durante il corso. Gli/le studenti avranno la facoltà di produrre delle brevi tesine in cui illustrare progetti specifici a scelta, che comprendano i modelli organizzativi analizzati durante l'insegnamento.

La preparazione sarà considerata adeguata (con votazione espressa in trentesimi) se la/lo studente dimostrerà di aver appreso gli elementi di base dell'organizzazione dello spettacolo dal vivo e dimostrerà capacità di esposizione e di valutazione autonoma dei fenomeni presi in considerazione.

The knowledge learned will be verified through an oral interview based on the contents addressed during the teaching. Students will have the faculty to produce short essays in which to illustrate specific projects of their choice that include the organizational models analyzed during the teaching.

The preparation will be considered adequate (with a mark out of thirty) if the students demonstrate that they have learned the basic elements of the organization of the performing arts and demonstrate the capacity to exhibit and autonomously evaluate the topics taken into consideration.

 

 

Oggetto:

Attività di supporto

Oggetto:

Programma

L'insegnamento sarà diviso in tre parti. La prima parte sarà dedicta a un'analisi del sistema dello spettacolo dal vivo attraverso la lettura di documenti istituzioneli (Decreti legge, regolamenti ecc.) e a una panoramica delle realtà operanti in Italia. Questa fase è intesa come propedeutica a un approfondimento delle pratiche organizzative e gestionali. La seconda parte sarà invece dedicata a individuare i settori strategici dell'attività di organizzazione e gestione quali - a titolo esemplificativo e non esaustivo - produzione, programmazione, gestione amministrativa, comunicazione, promozione, marketing e problematiche tecniche. In questa faseconda fase verranno invitati specialisti del settore che con interventi mirati trasmetteranno agli studenti modelli di esperienze specifici. Nella terza e finale parte dell'insegnamento saranno introdotti alcuni esempi che saranno analizzati in forma laboratoriale. Lo studente avrà dunque modo di verificare le conoscenze di base apprese nel corso della prima parte, assimilando, attraverso tale analisi, la dimensione applicativa e progettuale.

The teaching will be divided into three parts. The first part will be dedicated to an analysis of the performing arts system through the reading of institutional documents (Law decrees, regulations, etc.) and an overview of the organizations operating in Italy. This phase is intended as a prerequisite for an in-depth study of organizational and management practices. The second part will instead be dedicated to identifying the strategic sectors of organization and management such as - by way of example - production, programming, administrative management, communication, promotion, marketing and technical issues. In this phase, specialists in the sector will be invited who, through targeted interventions, will transmit specific models of experiences to students. In the third and final part of the teaching some examples will be introduced, which will be analyzed in laboratory form. The students will therefore have the opportunity to verify the basic knowledge learned during the first part teaching, thus assimilating the design and application dimension through this analysis.

 

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
La gestione dei progetti di spettacolo. Elementi di project management culturale
Anno pubblicazione:  
2019
Editore:  
Franco Angeli
Autore:  
Lucio Argano
ISBN  
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
La danza: organizzare per creare. Scenari, specificità tecniche, pratiche, quadro normativo
Anno pubblicazione:  
2019
Editore:  
Franco Angeli
Autore:  
Alessandro Pontremoli e Gerarda Ventura
ISBN  
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:



Oggetto:

Note

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 14/02/2022 15:28
Location: https://cdsdams.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!