Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Laboratorio interdisciplinare - Esperienza dell'attore/performer <> Esperienza dello spettatore (Carlotti) 2015/2016

Oggetto:

Cross-disciplinary workshop - Experience of the actor/performer <> Experience of the spectator

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
SCF0592
Docente
Dott. Edoardo Carlotti (Titolare del corso)
Corso integrato
Corso di studi
laurea triennale in DAMS
Anno
2° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
3
SSD dell'attività didattica
NN/00 - nessun settore scientifico
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto
Prerequisiti
Conoscenze di base nell'ambito della storia e della fenomenologia delle arti performative e del cinema
(Basic knowledge in the history and phenomenology of performing arts and cinema)
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il laboratorio intende trattare, da un punto di vista interdisciplinare, l'esperienza dell'attore/performer e dello spettatore, tra loro interconnesse, proponendo una sintetica rassegna degli approcci al problema e soffermandosi in particolare sui recenti studi neuroscientifici a riguardo; agli studenti verranno forniti gli strumenti di base per un approccio interdisciplinare alle arti performative e al cinema, mediante cui integrare conoscenze e abilità per il lavoro di analisi, progettazione e realizzazione di eventi audiovisivi e performativi.

The workshop will deal, from an interdisciplinary standpoint, with the interrelated experiences of the actor/performer and the spectator, by introducing the problem through a review of the different approaches and dwelling especially on recent neuroscientific studies on the subject. Students will be provided with the basic tools for an interdisciplinary approach to performing arts and cinema, through which they will integrate knowledge and skills for the analysis. design, and making of audio-visual and performative events and productions.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del laboratorio gli studenti dovranno aver acquisito conoscenze e capacità di apprendimento e comprensione relative agli elementi dell'approccio interdisciplinare alle arti performative e al cinema, come anche la capacità di utilizzarli sia come strumenti di analisi. sia nella progettazione di eventi e produzioni, manifestando nella loro esposizione adeguate autonomia di giudizio e abilità comunicative. Tali conoscenze e abilità saranno verificate mediante una relazione finale scritta o un prodotto analogo.

At the end of the workshop, students will have to show they have acquired knowledge and abilities of learning and understanding, in respect to the elements of the intedisciplinary approach to performing arts and cinema, as well as the ability to make us of them both as analytical tools and in the concept and design of events;  they will have to expound acquired knowledge and abilities with adequate independence of judgement and communicational skills. Knowledge and abilities will be verified at the end of the workshop by means of a written paper or a similar product.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Corso della durata di 18 ore complessive (3 CFU). Gli studenti dovranno seguire almeno 15 ore di corso.Il laboratorio si svolgerà sollecitando costantemente l'intervento attivo degli studenti e affiancando ai contenuti del programma i contribuiti della classe, sotto forma di comunicazioni delle personali esperienze di spettatore; tali comunicazioni consentiranno di valutare in progress lo svolgimento del programma come riscontro dell'apprendimento e della comprensione dei temi proposti. L'esposizione dei contenuti avverrà attrvaerso la proiezione di slide, in cui saranno sintetizzati gli elementi salienti di ciascun argomento trattato.

Class of 18 hours (3 CFU). Students must attend at least 15 hours of 18.
The workshop will be developed through constantly inviting the class to actively participate and supporting the programme's contents with the students' contributions, as personal communications about their experiences as spectators; such communications will allow an evaluation in progress of the programme, and will serve as a constant feedback of students' learning and understanding. Contents will be presented by means of slides, containing the salien points of each subject in the programme.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Conoscenze e capacità saranno valutate sulla base di una relazione finale, che gli studenti dovranno presentare sotto forma di paper o di prodotto multimediale, su un argomento del programma stabilito durante il corso. La preparazione verrà considerata adeguata (con votazione di APPROVATO) se lo studente avrà domostrato di aver acquisito conoscenze teoriche e storico-critiche nonché adeguate abilità comunicative, capacità di comprensione e di applicazione delle conoscenze acquisite all'analisi e alla progettazione di eventi e produzioni performativi e audiovisivi.

Knowledge and skills will be evaluated through a report, which the students will have to present under the form of a written paper or a multimedia product concerning a previously defined subject in the programme. Their competence will be judged adequate (with the mark of APPROVED), if the students will show to have acquired theoretical and historical critical knowledge and congruous communicational skills, as well as abilities of understanding and abilities to apply acquired knowledge to the analysis and the design of performative and audio-visual productions and events.

Oggetto:

Attività di supporto

nessuna indicazione

Oggetto:

Programma

Esperienza dell'attore/performer<>Esperienza dello spettatore: problemi metodologici
La tradizione occidentale da Aristotele alla modernità
L'esperienza dello spettatore nella tradizione orientale: la teoria del rasa
Teorie e dibattiti nella tradizione occidentale moderna, da Du Bos e Diderot a Stanislavskij e Vygotskij
L'esperienza del performer e dello spettatore nella sperimentazione neuroscientifica

Experience of the actor/performer <> Experience of the spectator: methodological problems
Western tradition from Aristotle to the Modern Age
The experience of the spectator in Eastern tradition: the theory of rasa
Theories and debates in modern Western tradition, from Du Bos and Diderot to Stanislavskij and Vygotskij
The experience of the performer and the spectator in neuroscientific experiments

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Come testo di riferimento, gli studenti potranno consultare:
Edoardo Giovanni Carlotti, Teorie e visioni dell'esperienza "teatrale". L'arte performativa tra natura e culture, aAccademia University Press, Torino 2014.

Students may refer to the following text:
Edoardo Giovanni Carlotti, Teorie e visioni dell'esperienza "teatrale". L'arte performativa tra natura e culture, aAccademia University Press, Torino 2014.

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Giovedì13:00 - 16:00Seminario G StudiUm - Palazzo Nuovo, piano terra Aule sostitutive PN
Venerdì13:00 - 16:00Seminario G StudiUm - Palazzo Nuovo, piano terra Aule sostitutive PN
Lezioni: dal 18/02/2016 al 11/03/2016

Nota:

Nei giorni 3 e 4 marzo 2016 non ci sarà lezione.

Oggetto:

Note

Il laboratorio è aperto agli studenti sia del secondo che del terzo anno, nonché agli studenti della laurea magistrale

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 15/02/2016 11:51
Location: https://cdsdams.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!