Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Storia della danza (Mod.2)

Oggetto:

History of Dance (Mod.2)

Oggetto:

Anno accademico 2014/2015

Codice dell'attività didattica
-
Docente
Prof. Alessandro Piero Mario Pontremoli (Titolare del corso)
Corso integrato
Periodo didattico
Primo semestre
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-ART/05 - discipline dello spettacolo
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Modalità d'esame
L’esame consisterà in un colloquio orale sugli argomenti trattati durante il corso, sui materiali prodotti all'interno del laboratorio progettuale-produttivo, e in una discussione sulla bibliografia di riferimento.
Prerequisiti
Interesse specifico per la danza anche nei suoi risvolti tecnici, di progettazione e di produzione artistica.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Tradurre le conoscenze generali apprese nella didattica frontale, in una dimensione applicativa segnata da una impronta progettuale e produttiva.

The course aims at translating general knowledge learned in the classroom teaching, in design and production.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

a) essere in grado di progettare azioni finalizzate alla valorizzazione, conservazione, archiviazione e diffusione (anche in rete) dei prodotti culturali della danza.

b) saper collaborare ad attività di produzione, promozione, valorizzazione, diffusione e catalogazione delle realizzazioni artistiche nell’ambito della danza (anche con l’impiego delle nove tecnologie).

Students will be able:

a) to design actions for promotion, preservation, storage and distribution (also in the network) of dance and performance.

b) to collaborate on production, promotion, exploitation, dissemination and cataloging of the artistic accomplishments in dance (using the new technologies).

Oggetto:

Programma

Il corso si avvarrà di una specifica attività laboratoriale. In queste attività lo studente avrà modo, sotto la supervisione di docenti e di professionisti del settore, di tradurre le conoscenze generali apprese nella didattica frontale, in una dimensione applicativa segnata da una impronta progettuale.
Il corso prevede il contributo in aula di tre importanti artisti del settore su specifici temi:
Marcel•lì Antunez Roca: la performance interattiva.
Valter Malosti: testo e regia nella messa in scena contemporanea.
Luca Silvestrini: corpo e media nella community dance.

The course will make use of a specific laboratory activities. In these activities, students will have the opportunity, under the supervision of teachers and artists of dance and performance, to translate the general knowledge learned in the classroom teaching in a design and production.

The course includes a contribution of three major artists on specific topics:

Marcel lì Antunez Roca: the interactive performance.

Emiliano Bronzino: dramaturgy and direction of contemporary theater.

Luca Silvestrini: the body and media in the community dance.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

1. Alessandro Pontremoli, La danza. Storia teoria estetica nel Novecento, Roma-Bari, Laterza, 2013.

2. Federica Mazzocchi, Antonio Pizzo, Alessandro Pontremoli (a cura di), Danza, media digitali, interattività, Acireale-Roma, Bonanno, 2012.

Per i non frequentanti:

Alessandro Pontremoli (a cura di), Drammaturgia della danza. Percorsi coreografici del secondo Novecento, Milano, Euresis, 1997.

1. Alessandro Pontremoli, La danza. Storia teoria estetica nel Novecento, Roma-Bari, Laterza, 2013.

2. Federica Mazzocchi, Antonio Pizzo, Alessandro Pontremoli (eds.), Danza, media digitali, interattività, Acireale-Roma, Bonanno, 2012.

Those who do not attend the course will have to study also this text.:

Alessandro Pontremoli (ed.), Drammaturgia della danza. Percorsi coreografici del secondo Novecento, Milano, Euresis, 1997.

 

Oggetto:

Note

Nel corso del semestre, saranno organizzati seminari e laboratori: il luogo e la periodicità degli incontri saranno comunicati con appositi avvisi sul sito Internet di Scuola e nella bacheca del docente.

During the semester, seminars and workshops will be organized: the place and frequency of the meetings will be communicated by appropriate warnings on the website of the School and on the professor’s bulletin board.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 19/04/2016 15:13
Location: https://cdsdams.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!