Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Storia della musica

Oggetto:

History of Music

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
SCF0450
Docenti
Andrea Malvano (Titolare del corso)
Pietro Cavallotti (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea triennale in DAMS
Anno
1° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
12
SSD attività didattica
L-ART/07 - musicologia e storia della musica
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Tipologia unità didattica
corso
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento si propone di fornire gli strumenti essenziali per affrontare lo studio della storia musicale, e la comprensione delle connesse problematiche testuali, espressive, creative, produttive. L'obiettivo principale dell'insegnamento è dunque quello di presentare le principali tappe della storia musicale compresa tra l'inizio del Settecento e il Novecento. Per raggiungere questo obiettivo  saranno analizzate alcune composizioni particolarmente rappresentative dei vari stili, favorendo un confronto continuo e ravvicinato tra le diverse epoche affrontate. 

The course intends to furnish the essential skills for dealing with the study of music history, the comprehension of connected textual, expressive, creative and productive problems. The principal aim, therefore, is to present the major phases of music history between the beginning of the eighteenth century and the twentieth century. To reach this objective, a few particularly representative compositions of the various styles will be analysed, encouraging a close and continuous comparison among the different periods examined. 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

I risultati previsti consistono nella acquisizione di una conoscenza storica e capacità di comprensione dei principali fenomeni musicali tra l'inizio del Settecento e il Novecento, nella formazione di una maggiore competenza nell'analisi dei repertori e della loro relativa contestualizzazione storico-culturale, nella predisposizione all'ascolto con autonomia di giudizio di un linguaggio che spesso non è familiare agli studenti e alle studentesse, nella presa di consapevolezza e relativa verbalizzazione dei principali problemi derivanti dal sistema produttivo della musica colta.

 

The expected results include the acquisition of historical knowledge of the main musical phenomena between the beginning of the eighteenth century and the twentieth century, the formation of greater competence in analysing repertoire and its relative historical-cultural contextualization, an aptitude for listening to a musical language that university students are not always familiar with, the realization and verbalization of the principal problems deriving from the production system of classical music.

Oggetto:

Programma

I modulo:

Il programma prevede lo studio dei principali stili musicali maturati tra l'inizio del Settecento e la fine dell'Ottocento. Si partirà con il barocco (Bach e Vivaldi), si proseguirà con l'età del classicismo, affrontando l'evoluzione della forma-sonata attraverso alcune opere strumentali di Haydn, Mozart e Beethoven. In seguito si prenderanno in esame alcuni aspetti della musica romantica, da Schubert a Wagner. L'esame delle composizioni favorirà anche una serie di riflessioni sui processi produttivi, valutando le implicazioni organizzative ed esecutive legate alla rappresentazione dei repertori indagati.

 

II modulo:

La musica nel XX Secolo. Si analizzerà nelle sue linee essenziali l'evoluzione del linguaggio musicale nell’arco del Novecento, fino agli anni Ottanta, approfondendo le poetiche dei principali compositori e analizzando alcune opere particolarmente significative. Verranno affrontati i concetti chiave che nel corso del XX secolo hanno segnato la storia, l'estetica, lo stile e la tecnica compositiva della musica d'arte occidentale – impressionismo, espressionismo, neoclassicismo, dodecafonia, serialismo multiparametrico, musica elettronica, aleatoreità e indeterminazione.

Module I:

The programme foresees the study of the main musical styles developed between the beginning of the eighteenth century and the end of the nineteenth century. It begins with the classical period, dealing with the evolution of the sonata form through several instrumental works by Haydn, Mozart and Beethoven. This is to be followed by taking into consideration certain aspects of Romantic music, from Schubert to Brahms. The study of these compositions will lead to a series of reflections about productive processes, evaluating the organizational and performance implications connected to playing the repertoire being studied.

II modulo:

Music in the 20th Century. The course deals with the evolution of the musical language throughout the twentieth century in its essential lines. It will focus on the poetic of the main composers, analizing some central compositions and dealing with key concepts, that during the twentieth century marked the history, aesthetics, style and compositional technique of Western art music (such as impressionism, expressionism, neoclassicism, dodecaphony, multiparametric serialism, electronic music, indeterminacy).

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Le lezioni si terranno in presenza. La piattaforma Moodle verrà utilizzata come ambiente integrato di apprendimento, tramite il caricamento di contributi fruibili in modalità asincrona, comprese le registrazioni delle lezioni. 

Lessons will be face-to face in attendance. The Moodle platform will be used as an integrated learning environment, by uploading contributions that can be used asynchronously. Recorded lessons will be included.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Discussione orale in presenza sulla bibliografia proposta, che dimostri l'assimilazione dei principali lineamenti storico-critici commentati a lezione e una adeguata capacità di verbalizzare le peculiarità stilistiche delle opere analizzate. 

Le studentesse e gli studenti DSA sono pregati di prendere contatto con i docenti nell'orario di ricevimento per definire strumenti compensativi e trattamenti individualizzati.

Oral discussion face-to face in attendance about proposed bibliography, which demonstrates the assimilation of the main historical-critical features commented during the course and an appropriate ability to verbalize the stylistic peculiarities of the analyzed works.

Oggetto:

Attività di supporto

È previsto un tutorato in presenza e on line dedicato al ripasso degli argomenti affrontati a lezione in preparazione all'esame.

Tutorial activities will be provided in order to prepare the exam. 

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Storia della Musica
Anno pubblicazione:  
2019
Editore:  
Le Monnier
Autore:  
Andrea Malvano
ISBN  
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:

Programma d'esame uguale per studenti e studentesse frequentanti e non frequentanti. Chi non può frequentare potrà accedere su Moodle a contributi e videolezioni asincrone. 

I modulo:

  • Andrea Malvano., Storia della musica. Dal Settecento all'età contemporanea, Milano-Firenze, Mondadori-Le Monnier, 2019, capp. 1-4 e 6. 
  • Ascolto ripetuto delle musiche analizzate durante le lezioni e disponibile su:
    • Playlist Spotify a questo link: Storia della Musica
    • Biblioteca AMS al II piano di Palazzo Nuovo (pennetta USB con file mp3 che gli studenti possono copiare sui loro dispositivi)
  • Visione delle videolezioni caricate su Moodle per chi non possa frequentare in aula. 

II modulo:

  • Andrea Malvano., Storia della musica. Dal Settecento all'età contemporanea, Milano-Firenze, Mondadori-Le Monnier, 2019, capp. 5, 7 e 8. 
  • Ascolto ripetuto delle musiche analizzate durante le lezioni e disponibili sul Moodle.
  • Visione delle videolezioni caricate su Moodle per chi non possa frequentare in aula. 


Si consiglia la consultazione di: Breve lessico musicale, a cura di Fabrizio Della Seta e del Dottorato di ricerca in musicologia dell’Università di Pavia, Roma, Carocci, 2009

N.B. 

- Le studentesse e gli studenti che dimostrino di aver già superato un esame di storia della musica in Conservatorio (o istituto equipollente) potranno richiedere al docente un programma alternativo. 

- Le studentesse e gli studenti DSA sono pregati di prendere contatto con i docenti nei rispettivi orari di ricevimento per definire strumenti compensativi e trattamenti individualizzati.

Same program for attending and not attending students. Videolessons will be uploaded on the Moodle platform for not attending students. 

Module I

  • Andrea Malvano, Storia della musica. Dal Settecento all'età contemporanea, Milano-Firenze, Mondadori-Le Monnier, 2019, Chapters 1-4 and 6. 
  • The study of this book should be integrated listening to the compositions analysed during the course. All the tracks are available in:
  • Students who are not able to reach the classoom, they will be asked to watch the video-lessons uploaded on Moodle Platform.

Module II

  • Andrea Malvano, Storia della musica. Dal Settecento all'età contemporanea, Milano-Firenze, Mondadori-Le Monnier, 2019, Chapters 5, 7 and 8. 
  • The study of this book should be integrated listening to the compositions analysed during the course and uploaded on Moodle Platform.
  • Students who are not able to reach the classoom, they will be asked to watch the video-lessons uploaded on Moodle Platform.



Oggetto:

Note

 

Si ricorda che è assolutamente necessario registrarsi sulla pagina web del corso per ricevere informazioni sull'insegnamento e sulle modalità di erogazione.

upload_Schermata_2020-09-16_alle_09.56.52.png

 

 

Students are requested to register following the link at the bottom of this webpage.

 

upload_Schermata_2020-09-16_alle_09.56.52.png

 

 

Oggetto:

Insegnamenti che mutuano questo insegnamento

Registrazione
  • Chiusa
    Apertura registrazione
    01/09/2022 alle ore 08:00
    Chiusura registrazione
    30/06/2023 alle ore 20:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 30/06/2022 10:37