Sei in: Home > Corsi di insegnamento > Storia delle teoriche del cinema
 
 

Storia delle teoriche del cinema

 

History of film theory

 

Anno accademico 2017/2018

Codice attività didattica
SCF0582
Docente
Maria Paola Pierini (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea triennale in DAMS
Anno
2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
12
SSD attività didattica
L-ART/06 - cinema, fotografia e televisione
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
 
 

Avvisi

Lezione di Emiliano Morreale - 22 novembre ore 11-13 auditorium Quazza Ricevimento Pierini 23 novembre ore 15.00
 

Obiettivi formativi

  • Italiano
  • English
Individuare alcuni raccordi fondamentali tra la riflessione sul cinema e questioni estetiche di ordine generale, onde favorire l'acquisizione di adeguati strumenti culturali nell'ambito delle diverse espressioni artistiche.

 

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • Italiano
  • English
 Conoscenza critica di alcuni momenti fondamentali della riflessione teorica sul cinema, in riferimento a diversi contesti e momenti della storia e della cultura.

Al termine del corso lo studente dovrà mostrare di aver acquisito conoscenze e capacità di apprendimento e comprensione relative alle principali questioni teoriche legate all'analisi della produzione cinematografica, manifestando nella loro esposizione sufficiente autonomia di giudizio e abilità comunicative.

 

Programma

  • Italiano
  • English
 

Il corso è suddiviso in tre parti, in cui si affronteranno tre testi fondamentali della teoria del cinema, attraverso lettura, commento, discussioni e proiezioni.

Lettura critica di L'uomo visibile di Béla Balázs

Lettura critica di Che cos'è il cinema? di André Bazin

Lettura critica di Le star di Edgar Morin

 

 

Modalità di insegnamento

  • Italiano
  • English
 Lezioni frontali della durata di 72 ore complessive (12 CFU)

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • Italiano
  • English
 Conoscenze e capacità previste saranno verificate attraverso un colloquio orale.

La preparazione sarà considerata adeguata (con votazione espressa in trentesimi) se lo studente dimostrerà capacità di interpretazione critica, valutazione e analisi delle teorie del cinema esposte nel corso, avvalendosi delle conoscenze storiche e dei necessari strumenti metodologici ed estetici.

 

Testi consigliati e bibliografia

  • Italiano
  • English

PROGRAMMA PER GLI STUDENTI DAMS e per gli studenti che hanno già sostenuto almeno un esame di discipline cinematografiche (s.s.d. L-ART/06):

- Béla BalázsL'uomo visibile, a cura di Leonardo Quaresima, Lindau, Torino 2009, selezione dei seguenti capitoli:

Introduzione di Leonardo Quaresima (per i non frequentanti)+ Prologo e L'uomo visibile (pp. 105-132); La sostanza del cinemaTipo e fisionomia; La mimica del voltoIl primo pianoDue ritratti: Chaplin, il provinciale americano e Asta Nielsen, come ama e come invecchia.

- André Bazin, Che cos'è il cinema? a cura di Adriano Aprà, Garzanti, Milano 1999, selezione dei seguenti capitoli:

Ontologia dell'immagine fotograficaMontaggio proibitoIntroduzione a una simbolica di CharlotL'evoluzione del linguaggio cinematograficoWilliam Wyler o il giansenista della messa in scena; Parte quarta: Un'estetica della realtà: il neorealismo.

Edgar Morin, Le Star, Olivares, Milano 1995, da p. 23 a p. 210.

 + FILMOGRAFIA (pubblicata al termine del corso. La filmografia comprenderà i film proiettati a lezione).

 

PROGRAMMA PER GLI STUDENTI PROVENIENTI DA ALTRI CORSI DI STUDIO e che non abbiano sostenuto alcun esame di discipline cinematografiche (L-ART/06):

- Antonio Costa, Saper vedere in cinema (ed. riveduta e aggiornata), Bompiani, Milano 2011.

- Béla BalázsL'uomo visibile, a cura di Leonardo Quaresima, Lindau, Torino 2009, selezione dei seguenti capitoli:

Introduzione di Leonardo Quaresima (per i non frequentanti)+ Prologo e L'uomo visibile (pp. 105-132); La sostanza del cinemaTipo e fisionomia; La mimica del voltoIl primo piano.

- André Bazin, Che cos'è il cinema? a cura di Adriano Aprà, Garzanti, Milano 1999, selezione dei seguenti capitoli:

Parte prima: Ontologia dell'immagine fotograficaMontaggio proibito; Evoluzione del linguaggio cinematografico. Parte quarta: Un'estetica della realtà: il neorealismo.

- Edgar Morin, Le Star, Olivares, Milano 1995, da p. 23 a p. 147 (capp. I-V).

 + FILMOGRAFIA (pubblicata al termine del corso. La filmografia comprenderà i film proiettati durante le lezioni)

 

Orario lezioniV

GiorniOreAula
Giovedì11:00 - 14:00
Venerdì11:00 - 14:00

Lezioni: dal 21/09/2017 al 22/12/2017

Nota: Dal 21/09 al 3/11 le lezioni si terranno in aula 10 a Palazzo Nuovo, dal 9/11 in aula 17 a palazzo Nuovo

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2017 alle ore 12:00
    Chiusura registrazione
    30/06/2018 alle ore 12:00
     
    Ultimo aggiornamento: 02/11/2017 09:35
    Campusnet Unito
    Non cliccare qui!