Sei in: Home > Corsi di insegnamento > Animazione teatrale
 
 

Animazione teatrale

 

Introduction to the history and theory of “Animazione teatrale”

 

Anno accademico 2017/2018

Codice attività didattica
SCF0585
Docente
Prof. Federica Mazzocchi (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea triennale in DAMS
Anno
2° anno, 3° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
L-ART/05 - discipline dello spettacolo
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
 
 

Avvisi

DATA RECUPERO APPELLO DI ANIMAZIONE TEATRALE e TEATRO EDUCATIVO- prof.ssa Mazzocchi
 

Obiettivi formativi

  • Italiano
  • English
Gli obiettivi dell'insegnamento riguardano l'acquisizione di conoscenze e competenze nell'ambito della storia dell'Animazione Teatrale e del Teatro Sociale, attraverso l'indagine di casi esemplari e di snodi emblematici.  

 

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • Italiano
  • English

Sviluppo di conoscenze e competenze relative ai temi trattati,  con la possibilità di  sviluppare autonomi  percorsi critici e di approfondimento

 

 

Programma

  • Italiano
  • English

L'insegnamento offre un percorso storico teso a ricostruire la nascita dell’Animazione teatrale e del Teatro Sociale, cioè di quelle forme della teatralità contemporanea che, in Italia a partire dagli anni Sessanta e Settanta,  hanno intrecciato le istanze di rinnovamento politico, pedagogico e sociale a una specifica ricerca scenica. L’Animazione teatrale ha cercato e messo alla prova le relazioni di reciproca influenza che intercorrono tra il mondo dei linguaggi teatrali, il mondo della scuola e l’intervento nelle aree del disagio e della marginalità (comunità di recupero, carcere…), in un proficuo scambio tra teatro, educazione, antropologia  e “terapia” in senso ampio e lato. Il corso si incarica di tratteggiare le radici storiche del fenomeno: dalle esperienze primo novecentesche in Francia, Germania e nella Russia post rivoluzionaria, al  cosiddetto “Nuovo Teatro” della metà degli anni Sessanta (Living Theatre, Grotowski, Barba, Brook), ai  riferimenti  nel campo dell’educazione e della formazione (a partire dallo spartiacque rappresentato da Don Milani con Lettera a una professoressa). Uno specifico approfondimento sarà dedicato al  lavoro di uno dei fondatori della teatralità composita dell'Animazione e del Teatro Sociale, il drammaturgo Giuliano Scabia, cui si devono pionieristiche azioni teatrali nei quartieri periferici (il progetto del Decentramento teatrale a Torino nel 1969-1970) e innovative esperienze laboratoriali  in particolare con i malati psichici (il progetto Marco Cavallo è ripercorso nel celebre racconto-diario pubblicato da Einaudi nel 1976). L'insegnamento  prenderà in esame anche esperienze recenti relative all'ambito del teatro sociale e interculturale. Fra queste,  Pinocchio nero di Marco Baliani, progetto dedicato al recupero dei ragazzi di strada in Africa, e il lavoro della compagnia veronese Babilonia Teatri.   

 

 

Modalità di insegnamento

  • Italiano
  • English

 Le lezioni sono frontali con l'attivo coinvolgimento degli studenti nella discussione dei temi trattati.  Sono previsti interventi di artisti ed esperti del settore.

 

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • Italiano
  • English

L'esame è orale 

 

 

Testi consigliati e bibliografia

  • Italiano
  • English

la bibliografia definitiva sarà comunicata entro luglio 2017. 

 

 

Orario lezioniV

GiorniOreAula
Lunedì10:00 - 12:00Aula 6 Palazzo Nuovo - Piano primo
Martedì10:00 - 12:00Aula 6 Palazzo Nuovo - Piano primo
Mercoledì10:00 - 12:00Aula 6 Palazzo Nuovo - Piano primo

Lezioni: dal 12/02/2018 al 28/03/2018

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2017 alle ore 12:00
    Chiusura registrazione
    30/06/2018 alle ore 12:00
     
    Ultimo aggiornamento: 01/09/2017 16:37
    Campusnet Unito
    Non cliccare qui!